Categorie
Eventi

Scoprendo l’India: tra libri e cucina

Da un paio di settimane Jarom ha dato il via ad un ciclo di incontri online sull’India, dal titolo “Scoprendo l’India: tra libri e cucina”.
Alterneremo incontri serali più ‘teorici’, in cui i nostri ospiti ci presenteranno tematiche legate alla religione, società, e cultura indiana, a domeniche pomeriggio ai fornelli: pensate nella fascia oraria pre-cena, ci faranno conoscere ricette indiane che ci verranno spiegate nei dettagli, per far entrare la cucina indiana nelle nostre case.

Ecco il calendario completo:

Lunedì 22 marzo, ore 20.45: prof.ssa Pinuccia Caracchi. Docente dell’Università degli Studi di Torino, che ci ha proposto un’interessante spaccato sull’India e un’introduzione alla religione induista. Per riascoltare l’intervento sul nostro canale Youtube, cliccare qui.

Domenica 28 marzo, ore 18.30: In cucina con…Vaishali Raokhande, nata a Mumbai, vive in Italia da 17 anni. Lettrice di lingua hindi presso l’Università degli Studi di Torino e cuoca per passione. Abbiamo preparato polpette vegetariane e chutney di mele e se volete rivedere il procedimenti spiegato da Vaishali cliccate qui.

Mercoledì 7 aprile, ore 20.45: Giovanna Cordella è dottoressa magistrale in Lingue dell’Asia e dell’Africa per la Comunicazione e Cooperazione Internazionale, laureata presso l’Università degli Studi di Torino e volontaria Jarom da più di cinque anni!
Oltre ad essere stata volontaria e aver collaborato nell’organizzazione di tre campi Jarom presso la Nawa Maskal School in India, Giovanna ha anche approfondito lo studio della cultura ādivāsī e del metodo educativo proposto in questa scuola. Non perdetevi l’incontro in cui ci esporrà i suoi studi e le sue esperienze! Per riascoltare l’intervento sul nostro canale Youtube, cliccare qui.

Domenica 18 aprile, ore 18.30: Torna In cucina con…Vaishali. Abbiamo preparato riso pulao e dhal di lenticchie e se volete sapere gli ingredienti e rivedere il procedimenti spiegato cliccate qui.

Lunedì 26 aprile, ore 20.45: prof.ssa Alessandra Consolaro. Attualmente docente di Lingua e Letteratura hindī e di storia dell’Asia meridionale presso l’Università degli Studi di Torino. I suoi numerosi studi e viaggi con il tempo si sono incentrati sempre di più sulle lotte delle classi subalterne, che comprendono, in particolare, donne, dalit (intoccabili), ādivāsī e altre minoranze etniche e religiose.
Unitevi a noi per scoprire un’altra faccia dell’India, in cui la più grande democrazia del mondo viene messa in esame, portando alla luce grandi criticità e lotte sociali che non possono più venire ignorate!
Per riascoltare l’intervento sul nostro canale Youtube, cliccare qui.

Domenica 9 maggio, ore 18.30: In cucina con…Binay. F. Binay Guria, sacerdote indiano, adivasi, da tre anni a Torino. Con lui abbiamo preparato i “rasgulla”, tipici dolci indiani. Per seguire il procedimento per prepararli cliccare qui.

Martedì 18 maggio, ore 20.45: Martina Mazzoni è dottoressa magistrale in Lingue dell’Asia e dell’Africa per la Comunicazione e Cooperazione Internazionale presso l’Università degli Studi di Torino.
Per la sua tesi di laurea Martina ha trascorso svariati mesi in India per tradurre l’autobiografia di una donna dalit (intoccabile) il cui titolo è “Dohrā abhiśāp – La doppia maledizione” di Kausalyā Baisantrī.
Non perdetevi l’incontro in cui Martina ci racconterà della sua esperienza intensa in quanto donna, viaggiatrice e traduttrice in India sulle tracce di un’altra donna, molto meno libera, ma altrettanto tenace, nata in un mondo crudo, in cui l’essere femmina e intoccabile sembra essere, per l’appunto, una doppia maledizione. Per rivedere l’incontro cliccare qui.

Categorie
Eventi

Yoga e Radici

Durante queste vacanze natalizie abbiamo lanciato un ciclo di incontri di yoga, guidati dalla nostra Alice De Meo, indologa e istruttrice fitness, yoga e benessere.

Jarom in hindi significa radici e di solito utilizziamo questo termine per raccontare la storia di un popolo. In questi incontri, radici sarà il termine che utilizzeremo per raccontare la nostra storia.
Il termine asana viene spesso tradotto con “posizione”, tuttavia una possibile traduzione della radice as (da cui la parola deriva) è il verbo abitare. Proprio quella da cui deriva la parola adivasi!
Ecco quindi che l’incontro dedicato alla salvaguardia della casa degli adivasi, sarà anche quello in cui ci interrogheremo sulle radici della nostra principale casa: il nostro corpo.

Le dirette dei primi due incontri sono disponibili qui:

SABATO 26 dicembre: https://fb.watch/2ONDLYaaUy/

DOMENICA 3 gennaio: https://fb.watch/2ONzS3gx60/

Vi aspettiamo per il terzo e ultimo incontro, DOMENICA 10 gennaio, ore 18.00.

Info e dettagli saranno presto online sulla nostra pagina Facebook.

Ricordiamo che gli incontri sono gratuiti, ma per chi avesse piacere di dar un contributo può far una donazione alla “Raccolta fondi per il dispensario di Jareya”, attiva fino al 17 gennaio 2021, cliccando qui.

Categorie
Eventi

Arrivano i Netflix Party di Jarom!

Vogliamo proporvi un esperimento: passare una serata insieme – ma ciascuno rigorosamente a casa sua – vedendo un film che parla di India e di temi che stanno a cuore alla nostra Associazione. Con la possibilità di discuterne e di condividere articoli e riflessioni.

Come? Con un Netflix Party!

Cosa serve?
Un computer, un account Netflix e il browser Google Chrome

Il meccanismo è molto semplice:
– con il browser Google Chrome vai sul sito netflixparty.com e clicca su “Get Netflix Party for free”
– sarai reindirizzato al Chrome Web Store dove è possibile scaricare gratuitamente l’estensione Netflix Party per Google Chrome cliccando su “Add to Chrome”
– pochi minuti prima dell’inizio del film pubblicheremo su questo evento il link per connettersi con noi e vedere il film tutti insieme
– clicca sul link e, una volta reindirizzato sulla pagina di Netflix, clicca sull’icona rossa NP che vedrai in alto a destra, di fianco alla barra degli indirizzi
– prendi i pop corn, mettiti comodo sul divano e attendi che diamo il via alla proiezione

Il primo film che proponiamo per venerdì 10 aprile è Il Ciclo del Progresso (in originale: Period. End of Sentence), un breve documentario di 26′ diretto da Rayka Zehtabchi e vincitore del Premio Oscar come Miglior Cortometraggio Documentario nel 2019.
Nella cultura indiana, le mestruazioni sono considerate un tabù. Mentre le donne si imbarazzano al solo pensiero, gli uomini non hanno la minima idea di cosa si tratti. Come se non bastasse poi, quella delle mestruazioni è una delle principali motivazioni che spingono molte giovani ragazze ad abbandonare gli studi. Il documentario tenta di abbattere le barriere culturali che attraversano il paese e per farlo analizza la vita e le difficoltà quotidiane di sette donne, di età compresa tra i 18 e i 31 anni, che rappresentano una voce fuori dal coro.
Questo gruppo di “rivoluzionarie”, infatti, lavora in una piccola fabbrica creata da una ong che si chiama Action India, che si occupa di produrre assorbenti biodegradabili a basso costo. Così facendo, non solo si cerca di migliorare l’igiene femminile, ma anche di porre l’accento su un problema a lungo dimenticato, nella speranza che la popolazione possa aprire la propria mente e accetti la libertà di genere.

Trailer: https://youtu.be/KocJP8dG1OA

Evento FB qui.

93612664_3274733682536926_2528241492451917824_n

Il secondo film che vi proponiamo per venerdì 17 aprile è Lion – La strada verso casa (USA/AUS/UK, 2016), candidato a ben 6 Premi Oscar nel 2016, tra cui Miglior Film.

Khandwa, India centrale, 1986: Saroo, cinque anni, secondogenito di una famiglia molto povera, che sopravvive con suo fratello maggiore Guddu raccogliendo metalli di scarto, chiede di poterlo accompagnare a lavorare di notte in una stazione nei pressi del loro villaggio natale. Non resiste peró al sonno e si risveglia solo e spaventato. Sale in cerca del fratello su un treno fermo, che parte prima che lui riesca a scendere. Percorre così 1600 chilometri, ritrovandosi a Calcutta senza nessuna conoscenza de bengalese e nessun modo per poter spiegare da dove viene. Dopo una serie di peripezie, finisce in un orfanotrofio e viene adottato da una coppia australiana. Venticinque anni dopo, con l’aiuto di Google Earth e dei suoi ricordi d’infanzia, si mette alla ricerca della sua famiglia di origine.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=B67iK0bH4O4

Evento FB qui.

WhatsApp Image 2020-04-23 at 09.03.31

Per il terzo Netflix Party di venerdì 24 aprile vi proponiamo la terza puntata della serie Street Food Asia, dedicata alla capitale indiana.
Dal chaat saporito e croccante al chole bhature speziato, i cibi di strada di Delhi sono intimamente legati alla tradizione familiare e alla storia politica.
Questo documentario di 31 minuti ci porta alla scoperta delle ricette, dei rituali e dei creatori di autentiche prelibatezze.

Evento FB.

Categorie
Eventi

Campo in India 2020 – Incontro di presentazione

Anche quest’anno siamo felici di invitarvi alla presentazione del Campo estivo in India, che si svolgerà nel mese di agosto 2020.

Domenica 12 gennaio alle 20.45 vi aspettiamo alla Casa del Quartiere di San Salvario per scoprire tutti i dettagli della nostra proposta e le modalità di iscrizione.

Grazie al campo avrete la possibilità di dare un sostegno concreto ai progetti presso la Nawa Maskal School di Jareya, nello stato del Jharkhand.
Inoltre potrete scoprire una zona di India autentica, lontana dai circuiti turistici, e la realtà dei popoli Adivasi, gli “abitanti originari” dell’India.

❗️ L’incontro è a ingresso gratuito e non occorre prenotarsi

❓ Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito jarom.org/campi-estivi, scrivere a campi@jarom.org o contattarci su Facebook.

Categorie
Eventi

India Mon Amour

INDIA MON AMOUR – 20 anni in India

Jarom Onlus e Yatra Associazione Onlus sono lieti di invitarvi alla grande festa per i 20 anni di progetti in India con e per i popoli adivasi.

Mercoledì 18 dicembre dalle 19.00
Hiroshima Mon Amour (via Bossoli 83, Torino)
‼️ Ingresso libero

Ore 19.00: Paolo presenta 20 anni di progetti in India, tra Ranchi e Jareya, a sostegno dei popoli adivasi

Ore 19.30: apericena

Ore 21.00: musica e cabaret con Guardodentro, Koothrappali Brothers Jharkhand Orchestra, Marco Guarena, Skamarcio, Francesca Siano e The Spell Of Ducks

Nel 1999 i Padri Dottrinari arrivano in India, nella semisconosciuta città di Ranchi, che l’anno successivo sarebbe diventata capitale del neonato stato del Jharkhand.
Paolo, insieme ai confratelli indiani Binay e Gregory, dà vita a una serie di progetti a sostegno dei popoli indigeni dell’India – gli Adivasi – prima in città e poi presso il villaggio di Jareya:
✔️ Una scuola elementare per circa 200 bambini del quartiere di Kumhar Toli, a Ranchi
✔️ Doposcuola, corsi di inglese e informatica e attività sportive per i giovani del quartiere
✔️ Una sartoria in grado di formare e garantire uno stipendio a una ventina di donne adivasi
✔️ Una scuola dall’asilo fino alla classe 10^ per circa 750 bambini adivasi provenienti da una trentina di villaggi nei dintorni di Jareya
✔️ Un dispensario a Ranchi e un’infermeria a Jareya con ambulatorio mobile nei villaggi
✔️ Informazione e sensibilizzazione sulla cultura adivasi e sui conflitti ambientali

Questo cammino, che nel tempo ha visto affiancarsi la collaborazione di Yatra Onlus (dal 2004), Jarom Onlus (dal 2011) e della Cooperativa Johar (dal 2013) compie oggi 20 anni.
E’ dunque tempo di festeggiare con tutti coloro che ci sono stati vicini, con chi ha dato una mano nei progetti a Ranchi e Jareya, con amici e simpatizzanti delle nostre associazioni e con tutti coloro che abbiano voglia di conoscerci o fare festa con noi!

Evento FB: India Mon Amour

Categorie
Eventi

Campo medico 2020

Ritorna anche nell’estate 2020 il campo medico in collaborazione con SISM Torino presso la Nawa Maskal School di Jareya.

Il campo di volontariato per 6 studenti di Medicina (con precedenza agli studenti del I°-II°-III° anno) servirà a implementare corsi di formazione igienico-sanitaria e di educazione sessuale nelle classi della scuola.

L’incontro di presentazione si terrà nell’Aula 9 di Torino Esposizioni lunedì 2 dicembre alle ore 18.00.

Per ulteriori informazioni: progettojareya@torino.sism.org o progetto.medico@jarom.org